fbpx

Gli errori da evitare quando si fa il contouring

Uno dei post che ha avuto maggiore successo in questo blog è sicuramente quello sul contouring. Abbiamo visto che questa tecnica può realizzarsi anche sugli occhi e sulla bocca ed inoltre abbiamo affrontato insieme il discorso per quanto riguarda se siaadatto o meno un contouring pesante anche di giorno.

Oggi però voglio vedere insieme a voi quali sono gli errori che possono facilmente commettersi quando si decide di realizzare questa tecnica.

1) UTILIZZARE UN FONDOTINTA DEL COLORE SBAGLIATO: in linea generale bisognerebbe sempre utilizzare un fondotinta del colore del proprio incarnato (né più chiaro né più scuro), a meno che non si abbia una pelle scura o ambrata ed allora si può anche scegliere un fondo di un tono più chiaro, per poi andare a scurire con la terra i punti strategici.

2) UTILIZZARE TERRE O ILLUMINANTI DEL COLORE SBAGLIATO:ovviamente anche in questo caso bisogna fare molta attenzione e quindi se avete una pelle chiara dovrete scegliere bronzer ed illuminanti altrettanto chiari (niente terre super aranciate o marrone scuro), mentre se avete una pelle scura o ambrata, evitate illuminanti troppo bianchi e puntate piuttosto su quelli champagne.

3) NON SFUMARE BENE: la sfumatura in questa tecnica è essenziale per ottenere un risultato omogeneo, anche se si realizza la tecnica più pesante con i prodotti in crema, altrimenti si noteranno stacchi di colore assolutamente antiestetici; per evitare che ciò accada, guardate il punto seguente.

4) UTILIZZARE PENNELLI SBAGLIATI: un erroraccio che purtroppo viene commesso spesso è quello di non usare i pennelli appropriati, rischiando così di ottenere dei risultati davvero pasticciati e molto artificiali. Se utilizzate prodotti in crema sarà fondamentale una beauty blender con cui sfumare a mano a mano i vari strati di colore, mentre se userete quelli in polvere sarà essenziale avere un pennello per prodotto (quindi uno per il blush, uno per la terra ed uno per l'illuminante) per ottenere il massimo della resa ed evitare che colori più scuri vadano sulle parti da illuminare e viceversa (per questo, mi raccomando, MAI usare un pennello per più prodotti con colori diversi). Inoltre state attenti alle dimensioni: un pennello per lo zigomo non potrà essere lo stesso usato per il naso o l'arco di cupido, perciò scegliete pennelli specifici per ogni funzione. Per vedere nel dettaglio quelli necessari per ogni funzione, clicca qui: http://passionecosmesi.blogspot.it/2015/01/gli-errori-da-evitare-quando-si-fa-il.html.

5) UTILIZZARE PRODOTTI NON ADATTI AL PROPRIO TIPO DI PELLE:concludiamo la carrellata degli errori più comuni nel contouring con questo. Certamente abbiamo già detto più volte che il contouring più "visibile" è quello che prevede l'utilizzo di prodotti in crema, se però avete la pelle molto grassa sarà rischioso utilizzarli, perché potreste ritrovarvi nel giro di qualche ora con la pelle completamente lucida, che tutto sembrerà fuorché radiosa, ed i pori in evidenza perché la pelle farà fatica a respirare; per questo motivo state ben attente nella scelta dei prodotti ed, in questo caso, orientatevi maggiormente su prodotti in polvere.
 
 
 
Per sapere come realizzare il contouring con prodotti economici, clicca qui.
  2171 Visite
  0 Commenti

Contouring sì o contouring no?

b2ap3_thumbnail_BeFunky_BeFunky_BeFvvunky_VintageCollors_1ll_20140722-184420_1.jpg

Uno dei post che ha avuto maggiore successo del mio blog è stato sicuramente quello sul contouring. Abbiamo visto come si realizza e quali prodotti servono, ma oggi vorrei affrontare il discorso su quanto sia o meno opportuno un make up del genere nelle varie circostanze quotidiane.
Il contouring abbiamo già detto che può essere creato in due modi: con prodotti in crema o in polvere. Con i primi si avrà un risultato molto più carico e netto, mentre con i secondi si ottiene un make up più naturale e sfumato. In entrambi i casi è comunque molto visibile, dal momento che dobbiamo scurire bene sotto lo zigomo ed illuminare altrettanto bene sopra per farlo sembrare più alto e così via per tutto il resto del viso:

 

 

Una tecnica simile, ricreata fedelmente come in questa immagine, è quindi perfetta per un servizio fotografico, una sfilata oppure un'altra occasione molto particolare in cui è richiesto un make up d'effetto. 
Infatti gli stacchi di colore, per quanto si possano sfumare, si notano eccome, specialmente sotto determinate luci o in pieno giorno, per questo non è consigliabile ricrearlo per la quotidianità. Si può, però, riprodurre comunque un risultato simile, ma deve essere fatto con molta più leggerezza senza stacchi netti di colore ed evitando di utilizzare prodotti in crema. Soprattutto sul naso andateci piano e non caricate troppo, perché è il punto proprio al centro del viso e quindi maggiormente in evidenza, perciò se truccato male si nota immediatamente.
 
 
http://passionecosmesi.blogspot.it/2014/07/contouring-si-o-contouring-no.html
  819 Visite
  0 Commenti

Come fare il contouring agli occhi

b2ap3_thumbnail_BeFunky_IMG_6081.jpg.jpg

Dopo aver visto il successo del post sul contouring e sul contouring alle labbra, completiamo questo discorso parlando del contouring agli occhi. Questa tecnica è perfetta per chi non ama truccarsi con colori troppo accesi, ma vuole dare una naturale profondità agli occhi, intensificando, senza eccedere, lo sguardo.
Come ho fatto per il contouring al viso, utilizzerò dei disegni:

 

Per ottenere questo metodo, c'è bisogno di utilizzare tre ombretti (uno chiaro, uno medio ed uno scuro) della stessa tonalità. Ovviamente, dato che si vuole creare un trucco molto naturale, i più consigliati sono quelli sui toni del marrone e del rosa.
 
Iniziamo applicando su tutta la palpebra mobile l'ombretto medio, in questo caso ho scelto il rosa chiaro:
 
 
 
Prendiamo poi il colore scuro e lo andiamo a stendere all'estremità dell'occhio, sfumandolo nella piega della palpebra. Questo tocco è l'essenziale, quello che dà profondità allo sguardo. Se volete, potete anche prendere una matita marrone ed applicarla nella rima interna superiore:
 
 
 
Prendete poi il colore più chiaro, oppure un illuminante, e lo andate ad applicare nell'estremità interna dell'occhio e sotto l'arcata sopraccigliare per dare un tocco di luce allo sguardo (ovviamente ho utilizzato il colore giallo solo per renderlo visibile).
 
 
 
Ecco a voi il contouring per occhi, semplicissimo da realizzare ma perfetto per contornare in modo molto delicato lo sguardo, rendendolo più luminoso e profondo. 
 
 
http://passionecosmesi.blogspot.it/2013/11/come-fare-il-contouring-agli-occhi.html
  1173 Visite
  0 Commenti

Come fare il contouring alle labbra

b2ap3_thumbnail_BeFunky_IMG_6027.jpg.jpg

Ho visto che uno dei post più cliccati ed apprezzati è stato quello sul contouring(per vederlo, clicca qui). Così ho pensato di farvi vedere come è possibile creare lo stesso effetto anche per le labbra, dando loro una forma più armoniosa e facendole sembrare più grandi giocando con gli effetti del chiaro scuro. Il contouring per le labbra è perfetto per ogni occasione, per tutti i giorni, perché può essere creato con qualsiasi colore.

Iniziamo stendendo sulle labbra il correttore, sfumandolo verso l'esterno. Non vi preoccupate di essere precise, perché dovete andare leggermente fuori dal contorno delle labbra:

 

Prendete poi una matita leggermente più scura del colore del rossetto che applicherete successivamente e andate a delineare tutto il contorno delle labbra con una linea molto spessa:

Continua a leggere
  1416 Visite
  0 Commenti

Cos'è e come si fa il contouring

Cos'è e come si fa il contouring

Cos'è il contouring? Il contouring è una tecnica di make up che consiste nel contornare il viso per mascherare lineamenti pronunciati ed illuminarlo grazie alla tecnica del chiaro-scuro. Un'esagerazione di questa tecnica è possibile trovarla nel viso ed anche in alcune parti del corpo di Lady Gaga nel video di "Born this way"; anche se certo, non è questo il metodo che vogliamo imparare.

Il contouring richiede pratica, non si può pretendere al primo colpo di riuscirlo a realizzare in modo perfetto, perché basandosi su giochi di colore, bisogna fare molta attenzione nello sfumare e nel non creare "macchie", utilizzando i pennelli ed i prodotti giusti. Per fare un buon contouring serve innanzitutto una terra opaca, assolutamente non scintillante, altrimenti verrebbe meno lo stile naturale che vogliamo dare al nostro trucco, ed un illuminante.

 

Come si fa: forse starete pensando: cos'è questa roba!? Semplice: ciò che vedete colorato di marrone rappresenta la terra, mentre il giallo l'illuminante. 
Il contouring consiste, infatti, nell'applicare la terra nella parte destra e sinistra della fronte, facendo molta attenzione a sfumare per bene e a non tracciare linee troppo marcate, perché il trucco sta proprio nell'applicazione di leggeri strati di colore che daranno forma al vostro viso. La terra andrà applicata anche sopra la piega della palpebra mobile, oppure se sugli occhi è stato fatto un trucco con colori determinati, potete applicare il colore più scuro tra quelli scelti, in questo modo si darà profondità allo sguardo. Scendendo, dagli occhi la terra si passa sui lati del naso, questo servirà ad assottigliarlo e a creare un effetto ottico che tenderà a minimizzarlo. Lo stesso vale per le guance, applicando la terra nella parte sottostante all'osso dello zigomo partendo dal centro della guancia e andando a sfumare fino alle tempie. Per minimizzare una mandibola particolarmente pronunciata, la terra si applicherà ai lati del mento, sfumando verso le orecchie. Se si applica della terra sotto il mento, nella parte che lo divide dal collo, si potrà mascherare un eventuale doppio mento.
L'illuminante, invece, andrà applicato al centro del nostro viso, per far cadere l'attenzione sulle parti più in vista, in modo da non far notare il lavoro ottenuto grazie alla terra. Si applicherà, perciò, al centro della fronte, per poi scendere sulla parte centrale del naso e al centro della parte che divide il naso dalla bocca. Se si dà poi alle labbra un colore deciso, questo servirà a metterle ancora più in risalto, facendole anche sembrare più carnose. Per dare un tocco di luminosità allo sguardo e non appesantirlo troppo con colori scuri, l'illuminante, o un ombretto bianco, andrà applicato nella parte inferiore esterna del sopracciglio; e, per mettere in risalto il trucco degli occhi, stenderemo dell'illuminante anche nella parte sottostante all'occhio. Infine, per dare un ultimo tocco di luce e completare il nostro contouring, applichiamo l'illuminante sul mento e nella parte lasciata senza terra fra il mento e la fine della mandibola.
 
..E' finito? Assolutamente NO! Se lasciate il trucco così, vi renderete conto di avere la pelle piena di "macchie" marroni della terra e bianche e scintillanti dell'illuminante.. Quindi prendete il fondotinta e con un pennello andatelo a stendere sul viso, sfumando tutto il lavoro che avete fatto e vi accorgerete di aver ottenuto un perfetto contouring, di avere zigomi più alti, viso più magro e naso più sottile, senza avere linee definite e nette.
 
Consigli: per realizzare al meglio un contouring, è importante, come detto all'inizio, utilizzare buoni prodotti e buoni pennelli. Per quanto riguarda i prodotti mi schiero sempre a favore di quelli naturali, fatti in casa o minerali, che non ostruiscono i pori e non fanno male alla pelle, mentre per quanto riguarda i pennelli posso dire che è vero che quelli migliori spesso costano anche abbastanza, per questo ho provato a cercare dei pennelli che costassero meno ma comunque di qualità e devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa da quelli di H&M, che uso ormai da anni: durano tantissimo e non perdono peli, se vi interessa potete dare un'occhiata qui. Un'altra cosa molto importante riguardo su questa tecnica di make up è la base: per ottenere un effetto che duri a lungo è fondamentale applicare un buon fondotinta ed una buona cipria (per esperienza posso dirvi che l'amido di riso e di mais sono ottime), altrimenti col passare delle ore le sfumature potrebbero trasformarsi in antiestetiche macchie grazie alla naturale traspirazione della pelle. 
 
Spero di essere stata chiara, ma soprattutto utile!
 
 
 
Per sapere come fare il contouring alle labbra, clicca qui.
 
Per sapere come fare il contouring agli occhi, clicca qui.

 

http://passionecosmesi.blogspot.it/2013/05/cose-e-come-si-fa-il-contouring.html

  2946 Visite
  0 Commenti